ORPES S.R.L. - SERVICE PAGHE


Vai ai contenuti

Storia


IL FONDATORE DELLA ORPES:
EMILIO PEDRAZZINI, UN IMPRENDITORE E LA SUA STORIA


Emilio Pedrazzini


Nipote di un aristocratico notaio di Soncino (Cr), eredita da questo nonno genialità mista ad inventiva.
Consegue due lauree: una in matematica ed una in economia e commercio. Ad un anno dalla fine del secondo conflitto mondiale decide – in una Milano che raccoglie le proprie macerie – di iniziare la propria attività imprenditoriale.
In Via Pacini, in quello che oggi chiameremmo loft, costituisce il 30 settembre 1946 la società ORPES.
L’oggetto sociale è la realizzazione di un sistema manuale a ricalco per l’amministrazione del personale. Ma la mente volitiva di Emilio, unita al suo intraprendente carattere, lo spinge nei primi anni 50 a salire su un aereo fare la traversata atlantica, con un avventuroso scalo a Dakar, ed atterrare sull’isola di Manhattan.
In un grande salone dedicato alla tecnologia assiste alla presentazione di uno dei primissimi elaboratori di calcolo. Rientrato in Italia trasforma il proprio sistema manuale in un primo sistema meccanizzato con piccole e medie calcolatrici. Il definitivo ingresso, però nel nuovo mondo informatico, avviene attraverso un contratto di collaborazione con la società dell’Ing. Olivetti.
Sono anni di grande successo scandito dalla partecipazione al salone dell’informatica SMAU.
Ad ogni computer di Olivetti corrisponde un nuovo software ORPES.
I clienti sono sempre più numerosi e la genialità di Emilio partorisce un'altra brillante idea: CUSTOMER SERVICES.
Il servizio di assistenza ORPES alla propria utenza premierà, in breve tempo, l’organizzazione, tanto da farla diventare una delle software house più importanti nel proprio settore. Clienti e collaboratori nel corso degli anni costruiranno un solido patrimonio di inestimabile valore commerciale.
L’azienda nel frattempo corre i tempi informatici ed il settore tipografico passerà il testimone a quello laser e telematico.
I software per l’amministrazione del personale conoscono versioni sempre più performanti, sofisticate ed attente a soddisfare le aspettative della sua clientela.
Negli anni di questa straordinaria vita aziendale, Emilio comprende che era strategico ed indispensabile trasferire il proprio know-how imprenditoriale al figlio Claudio Maria, il quale oggi, coadiuvato dalla moglie e dagli “old” e “new” collaboratori, prosegue l’attività di Orpes che quest’anno e precisamente lo scorso 30 settembre ha compiuto il suo 64° anno di vita.


Claudio Maria Pedrazzini

HOME PAGE | Storia | Prodotti Service | Dove Siamo | Indici Istat | I ":" di Marinella | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu